GUIDE

Come lavare le Espadrillas

By  | 

Come si lavano le Espadrillas? Queste scarpette di tela originarie della Spagna sono comode ma si sporcano facilmente. Vediamo quali possono essere i rimedi per pulire le vostre Espadrillas.

Le Espadrillas sono scarpe amate dalle persone di ogni età e da ogni sesso. Comode e gradevoli alla vista, queste scarpette in pezza sono scarpe adatte all’estate (per ovvie ragioni, considerati i materiali di cui sono fatte). Sono nate nei Pirenei e nei Paesi Baschi nel quattordicesimo secolo e venivano utilizzate dai contadini, per poi diffondersi sempre di più anche nel resto della Spagna e trasformarsi da scarpa “da lavoro” a calzature di tendenza. Nella metà del Novecento le espadrillas approdano in America, diventando un vero e proprio prodotto glamour.

Vedi anche: Espadrillas uomo, i migliori abbinamenti

Ma queste scarpe, soprattutto quando sono bianche, attirano le macchie molto facilmente. La tomaia di tela e la suola di corda o juta sono molto delicate, ed è per questo che quando si procede nella pulizia bisogna trattarle con attenzione.

Non lavare le Espadrillas in lavatrice

Le Espadrillas, a differenze di quanto si potrebbe pensare, non devono essere assolutamente lavate in lavatrice. Anche se molto macchiate o ingiallite, la lavatrice dev’essere proprio fuori discussione, perché la suola in corda si sfalda molto facilmente. La lavatrice è eccessivamente “aggressiva” e rischierebbe di rovinarvi le scarpe.

Come lavare la tomaia delle Espadrillas

La cosa migliore rimane quindi lavarle a mano. Innanzitutto dovete assicurarvi che le macchie di sporco siano completamente assorbite. Lavare una macchia ancora umida peggiorerebbe solo la situazione, allargandosi e sporcando anche la parte di tomaia ancora intonsa. Il procedimento che vi consigliamo è indicato anche per le Espadrillas ingiallite per l’usura.

Mettete del detergente in una ciotola insieme a dell’acqua e mischiate. A seguire, bisogna imbevere un lembo di un pezzo di stoffa e usarlo per pulire le macchie con un movimento circolare. Per pulire la scarpa dal sapone, usate un altro pezzo di stoffa pulito. Ripetete questo processo più volte e poi lasciate le scarpe ad asciugare. Asciugare le Espadrillas mettendole all’aria aperta vi farà avere un risultato migliore.

Come lavare la suola

La suola, fatta di un intreccio di corde, richiede un po’ più di tempo per la pulizia. Utilizzate sempre la ciotola con il detergente e imbevete al suo interno un pezzo di stoffa di cotone, che userete per rimuovere lo sporco. Dopodiché, prendete uno spazzolino e, sempre imbevuto di detergente, usatelo per grattare via le macchie più aggressive.

Prestate cura a pulire in tutti gli spazi tra una corda e l’altra. Infine, con un altro pezzo di stoffa bagnato di acqua tiepida rimuovete il sapone dalla scarpa e lasciate asciugare le scarpe all’aria aperta, in modo che non si accumuli umidità.

Vedi anche: Come lavare i sandali

Giornalista freelance, appassionato di design, moda e innovazione. Non ha molte scarpe, ma le ama tutte.

  • Violettina

    Grazie per i consigli perche’ devo lavare le mie espadrillas e non sapevo come farlo.