Piedi reali

Letizia di Spagna, 1000 giorni sul trono tra tacchi e vestiti

By  | 

Letizia di Spagna  festeggia i suoi mille giorni da regina con tacchi alti neri e cappotto rosso. Ecco l’ultimo look  elegante di Letizia Ortiz.

Letizia di Spagna marzo 2017

il 15 marzo scorso Felipe e Letizia di Spagna hanno celebrato  con una cerimonia ufficiale al Museo Reina Sofia di Madrid i loro mille giorni da re e regina. Mille giorni in cui la coppia reale ha guadagnato la fiducia di tutti gli spagnoli grazie al lavoro svolto con umiltà dal  figlio di Juan Carlos affiancato in tutte le occasioni  da sua moglie Letizia Ortiz che  come tutti sappiamo  è una donna colta e intelligente.

Letizia Ortiz però oltre ad essere una regnante  in questi mille giorni è diventata la regina più  fashion d’Europa, i suoi outfit tra scarpe e vestiti non passano mai inosservati alla stampa internazionale.  Ed eccoci qui anche noi a  guardare con attenzione cosa ha indossato la Regina di Spagna per la cerimonia dei mille giorni.

Scarpe spagnole nere a punta con tacco alto firmate Magrit abbinate ad una cappotto rosso corto con le maniche con volant della nuova collezione primavera 2017  di Zara, in vendita sul  sito online del marchio a meno di 80 euro. E’ il look scelto dalla moglie di re Felipe, un omaggio di Letizia Ortiz alle aziende moda della Spagna tra scarpe lussuose e vestiti economici.

I pantaloni neri  e una camicia abbinati ad una camicia bianca  con righe nere e fiocco completano l’outfit elegante e sofisticato scelto dalla regina di Spagna per festeggiare una data storica.

Ma non è la prima volta che la regina spagnola indossa il made in Spain, anzi il suo armadio a parte qualche eccezione, tipo Hugo Boss e Carolina Herrera  è tutto  creato da i bravi designer della Spagna, come il più volte citato dalla stampa:  Felipe Varela.

Ma Letizia ha un pregio, sa abbinare scarpe e vestiti alla perfezione, basta guardare tutti i suoi outfit di questi ultimi due anni e rendersi conto che anche le regine amano le scarpe.

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *