SCARPE MANIA

Il museo della calzatura, una visita obbligata per le appassionate di scarpe

By  | 

In Italia con la passione per le scarpe non scherziamo: a Vigevano esiste perfino il Museo della Calzatura, una visita obbligata per tutti gli appassionati e le appassionate di calzature

Vigevano è nota per il suo passato – e presente – legato all’industria delle scarpe. E’ forse l’unica città d’Italia dove è presente una piazza con il Monumento al Calzolaio e il “Museo Internazionale della Calzatura Pietro Bertolini”. Un museo unico nel suo genere (almeno in Italia), che ha come obiettivo quello di testimoniare la passione e l’ingegno per le scarpe della popolazione di Vigevano e anche di documentare la storia delle calzature come elemento di costume.

Dalla prima guerra mondiale in poi nella città lombarda si diffusero sempre di più piccole e medie fabbriche di calzature, fino ad arrivare all’apice degli anni ’50, periodo in cui Vigevano venne dichiarata “capitale della calzatura”. Successivamente il settore è progressivamente andato in crisi. Il museo però testimonia come la scarpa sia sempre uno dei simboli della città.

Museo-scarpa-Vigevano_650x447

Al suo interno si trovano stivali del ‘700, scarpette con tacco dello stesso periodo, scarpette femminili da teatro del 1800, ma anche ricostruzioni di scarpe appartenute a personaggi famosi, come quella di Luigi XIV (il Re Sole). C’è poi una parte etnologica dedicata alle calzature tradizionali dell’Italia e di altre nazioni del mondo – Lapponia, Olanda, Croazia, Grecia, Americhe, Africa, Giappone – in cui è possibile vedere l’evoluzione delle scarpe nel tempo e nelle diverse culture.

Vedi anche: Quando sono state inventate le prime scarpe?

Il museo è nato grazie alla raccolta di Pietro Bertolini, uno dei pionieri dell’industria dellescarpe, che collezionava reperti, cimeli, calzature provenienti da ogni parte del mondo, e si trova all’interno del Castello Sforzesco di Vigevano. L’ingresso è gratuito.

Giornalista freelance, appassionato di design, moda e innovazione. Non ha molte scarpe, ma le ama tutte.

    Leave a Reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.