SFILATE MODA

Gucci donna estate 2017, scarpe zeppe fiocchi e strass. Foto

By  | 

14 diversi tipi di scarpe tra mocassini con zeppa alta , tacchi, sandali con leggins, strass, pantofola con zeppa, c’è di tutto nella collezione scarpe estive 2017 di Gucci donna. Tutte le foto e i dettagli.

scarpe-gucci-donna-primavera-estate-2017

Quando sfila Gucci è un evento e non  sai mai quando finisce il peggio, però al mondo della moda piace e anche ai social, fatta la dovuta premessa senza polemica passiamo alla collezione scarpe donna che Alessandro Michele “guru” di Gucci  ha presentato per la primavera estate 2017.

Le scarpe donna di Gucci per la primavera estate 2017

ci sono circa 14 tipologie di scarpe diverse nella collezione femminile che Gucci ha presentato per la prossima primavera estate 2017, dove la normalità non esiste esiste un mondo eccentrico e kitsch sia negli abiti che negli accessori ma questo è il punto di forza di Alessandro Michele, designer di Gucci.

Le scarpe della prossima stagione passano dal mocassino rosso alto con plateau altissimo e tacco grosso tempesto di strass e pietre dure nere e verdi allo stesso modello riproposto in nero, e mocassini  bianchi sempre con tacco grosso tempestato di perle bianche e borchie.

Le scarpe con il tacco alto invece vengono proposte bianche abbinate a calze con fiocchi  neri o con un paio di leggins verdi stile tuta, in alternativa scarpe nere con grosso fiocco centrale in corda e sandali rosa o dalli stile minimal abbinati  a leggins rossi  con calzino in lattice . Gli altri modelli di decolletté sono in celeste e sulla punta hanno un fiocco grosso dorato, oppure vengono proposte in bianco rosso e blu, ma la vera novità  che Gucci ha presentato sono le pantofole in velluto con la zeppa.

Per completare la collezione scarpe dorate piene di pietre e strass o modello ballerina  con lacci e zeppa e degli stivaletti sempre con zeppe altissime, l’unica scarpa normale è un mocassino stile anni ’70 che ricorda tanto i mocassini da uomo che Gucci faceva in passato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *