SCARPE IMPRESA

Perché Tod’s ha comprato Roger Vivier per 415 milioni di euro?

By  | 

L’azienda italiana Tod’s ha comprato il marchio di scarpe Roger Vivier per 415 milioni di euro. Si tratta di un acquisizione importante per l’azienda dei fratelli Della Valle, ma non sorprendente.

415 milioni di euro: è questa la cifra spesa da Tod’s per avere nella sua scuderia il marchio Roger Vivier. In realtà il brand francese Roger Vivier era già controllato fin dal 2001 dai Della Valle tramite la società Gousson. I motivi per cui hanno speso 415 milioni di euro per averne la totale proprietà sono essenzialmente due: si tratta di un marchio storico delle calzature e della moda francese ed è un brand che va molto bene. Ad esempio, nel terzo trimestre del 2015 ha fatto, da solo, il 14% dei ricavi di Tod’s. Si tratta dunque di una mossa logica e quasi obbligata per l’azienda di scarpe dei Della Valle, che con questa acquisizione aumenteranno i ricavi generali di Tod’s. Ma chi è Roger Vivier?

Lo stilista francese, da cui il brand prende il nome, è morto nel 1998 ed è stato uno dei più grandi della moda francese. Il suo marchio di fabbrica è lo stiletto, il sottile tacco a spillo che si è diffuso grazie a lui a partire dal 1954. Ha collaborato con Dior e ha realizzato scarpe su misura per l’incoronazione della regina Elisabetta II. Famosissime le sue “pilgrim pumps”, tacco basso largo, con fibbia davanti, portate ad esempio da Catherine Deneuve. Più recentemente abbiamo visto dei tacchi alti Roger Vivier ai piedi di un’altra reale, Letizia di Spagna.

Ecco alcuni esempi di modelli storici di Roger Vivier:

Roger-Vivier-Belle-De-Nuit-Nera-Patena-Pompa-In-Pelle-Con-Tacco-Scarpe--Get-Migliori-Offerte-Esclusive Roger-Vivier-Belle-de-Nuit-Strass-Red-Pumps a9e4

Roger_VivierCrystal_Palacexlarge

roger-vivier-gray-agrafe-suede-ankle-boots-product-1-22856023-2-652605602-normal

Giornalista freelance, appassionato di design, moda e innovazione. Non ha molte scarpe, ma le ama tutte.

    Leave a Reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.