SCARPE DONNA

Scarpe Bata donna primavera estate 2017

By  | 
1 of 27

Scarpe donna. Vediamo il catalogo delle calzature Bata per la primavera estate 2017, con foto e prezzi. Tra sneakers, sandali, tacchi, stivaletti e nuove tendenze.

bata-scarpe-donna-pe2017

Seguono le ultime tendenze e accontentano ogni gusto le scarpe della collezione primavera-estate donna di Bata. Per la bella stagione 2017 il marchio propone infatti ogni tipologia di calzatura: stivaletti, sneakers, sportive, décolletés, sandali, ballerine e zeppe, non solo nei classici nero e marrone, ma anche in colori più vivi, toni metallici e fantasie etniche puntando sul suede e lo stile Seventies.

Bata 2017: Sneakers, suole alte, e stivaletti

Tra le scarpe chiuse non potevano mancare gli stivaletti, comodi e portabilissimi anche d’estate: sono neri, quasi a terra e con un gambale morbido che finisce poco sopra la caviglia, avvolto da un laccio in pelle con borchie e fibbia.

Originali e femminili, invece, grazie a un grosso fiocco in pelle sul collo del piede, le scarpe con elastici dalla linea maschile, che hanno la para e sono state create in rosso, nero o bianco. Ne è stata fatta anche una versione con para molto alta, linguetta più lunga e una finitura glitter, nera o oro, sormontata da una fascia orizzontale con applicazioni brillanti.

E tante sneakers luccicanti in vari modelli per la nuova collezione scarpe estate di Bata donna: nella versione pelle e tessuto con corta cerniera sul fianco e una fascia laterale di piccoli cristalli tondi, sono disponibili in argento, nero ed oro ed hanno para a carroarmato; ce n’è un altro tipo simile, sempre chiuso da cerniera, ma più alto sul collo del piede, in pelle nera e tessuto tecnico a rete.

Sono invece un mix tra le sneakers e le calzature a bambola le scollate in tessuto tecnico a rete, con para stile scarpe da ginnastica, applicazioni di brillantini sul dietro e fascetta luccicante a strappo sul collo del piede: le potrete trovare in nero e oro. E per abbagliare letteralmente chi vi incontrerà potrete puntare sulle sneakers allacciate in pelle oro e nera o argento e nera, con tante paillettes in tono.

Bata 2017: dalle femminilissime décolletées allo stile maschile inglese

La femminilità è certamente più esaltata nelle classiche décolletées sfilate in suede con tacco sottile e piuttosto alto, rese nuove dai colori scelti: giallo, blu e tortora. Molto carine anche le ballerine allacciate in suede nero o sabbia. Giocano invece con la moda anni ’70, le scarpe alte con laccio alla caviglia e tacco a blocco che va allargandosi verso la base: sono state ideate in suede nero o tortora, ma anche in versione lucida rossa o beige.

Per completare la gamma delle calzature chiuse proposte nella collezione estiva di scarpe Bata donna, un modello che recupera le classiche inglesi da uomo: a tre colori, con cuciture bottalate, sono attualizzate dalla para in sughero che termina con sottile suola in gomma.

Bata 2017: tendenza anni ’70: aperte con tacchi a blocco e alte zeppe

Anche i sandali a tacco alto della collezione primavera-estate donna di Bata traggono ispirazione dalla moda di un quarantennio fa. Hanno tacco a blocco non altissimo nella versione sabot e in quella fermata da un laccio con fibbia sul tallone. Il tacco largo a blocco, ma più alto e rivestito in suede, contraddistingue anche i sandali neri o sabbia con  plateau, declinati pure in una variante con tacco in legno e fasce incrociate sulle dita.

Bellissimi e altissimi quelli neri o blu, sempre in suede, con plateau più basso e lacci sottili che terminano in simpatiche nappine. Non da meno i sandali in camoscio color corallo con plateau, frange in corallo, viola e arancione sul davanti e legatura alla caviglia. Ancora più massicci il tacco ed il plateau di quelli in tinta sabbia, a larghe fasce incrociate e bucherellate.

Non potevano mancare le zeppe alte in corda nella collezione scarpe Bata donna per la primavera-estate prossima: molto comode, hanno tomaie in fantasie a motivi etnici sul nero o sul neutro e stringhe sottili con nappine o buffi pon pon.

Bata 2017: sandaletti piatti gioiello o a motivi etnici

I sandali piatti invece sono caratterizzati da tante fasce incrociate e laccetti sottili: in nero o sabbia, sono abbelliti da applicazioni di perline e brillantini. Sulle infradito a terra compaiono applicazioni gioiello, mentre sono pari, ma dalla suola più alta in corda o gomma, anche i sandali con un’unica ampia fascia dorata sulle dita e lacci sottili con pon pon per legarli al collo del piede. Lo stesso modello è stato creato anche in fantasia etnica, allacciato grazie a una fascia larga con fibbia.

Vedi anche: Bata, le calzature donna dell’inverno 2017

1 of 27

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *