Connect with us

Hi, what are you looking for?

GUIDE

Scarpe col tacco per caviglie grosse

Hai le caviglie grosse e sei convinta che dovrai rinunciare per sempre alle scarpe col tacco? Non è così. E non siate timide: osate pure, ma tenete conto di questi trucchi.

I tacchi alti slanciano e assottigliano la figura di chi li indossa, a condizione di saperli portare e di aver scelto il modello adeguato alla propria corporatura. Altrimenti è inevitabile apparire un po’ goffe.

Se avete caviglie grosse, le scarpe col tacco possono aiutarvi a minimizzare questo difettuccio, mentre le scarpe basse e le sneakers lo accentuano, soprattutto se indossate con pantaloni sopra la caviglia.

Che tacco sia, allora, ma tacco vero: no alle mezze vie, dai 7 centimetri in su è la misura che fa al caso vostro. Se siete tipe da tacco a stiletto, osate pure.

Per attirare lo sguardo lontano dal vostro “punto debole” una buona tattica può essere quella di indossare delle décolleté dai colori e dalle fantasie piuttosto vistose. L’occhio cadrà così più in basso rispetto alla caviglia. Ottime le applicazioni sulla punta della scarpa.

Delle ditina dalle unghie ben curate e colorate che fanno capolino da una open toe attireranno le simpatie altrui e anche la vostra, facendovi sentire una diva del passato e dimenticare le vostre caviglie non proprio perfette.

Le scarpe aperte dietro e le sling back, mettendo in mostra il tallone, fanno apparire le gambe più lunghe e potrebbero farvi un buon servizio.

Circa le scarpe col cinturino alla caviglia ci sono due possibilità. La linea orizzontale che interrompe lo sguardo potrebbe far apparire la caviglia più sottile. Ma la costrizione che il laccetto crea probabilmente metterà in evidenza quello che c’è in più.

Valutate bene davanti allo specchio prima di comprare delle scarpe col cinturino. Se vi piacciono molto, andate sul sicuro, scegliendo le cosiddette scarpe Mary Jane, note anche come scarpe bebé, col cinturino in basso, sul collo del piede o più giù, saranno vostre alleate.

Occhio alle ankle booties (stivaletti alla caviglia) e alle francesine (scarpe chiuse, con lacci fin sotto al malleolo) l’effetto straripante è in agguato. Meglio piuttosto degli stivaletti morbidi e un po’ più alti, sappiate però che tendono a “tagliare” le gambe, quindi sono da evitare se non siete molto alte.

Indossare calze dello stesso colore delle scarpe è un altro trucco che funziona per nascondere le vostre caviglie importanti.

Se non volete peggiorare la situazione non indossate tacchi altissimi ogni giorno e per molte ore: le gambe tenderebbero a gonfiarsi, diventare pesanti e farvi male (per non parlare del mal di schiena e di piedi). Tenete sotto controllo la ritenzione idrica facendo movimento e con una dieta adeguata.

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyrightc© 2020