GUIDE

Come tenere i piedi caldi in inverno

By  | 

Piedi freddi in inverno? Ci sono diversi trucchi e rimedi della nonna per evitarlo e tenere sempre i piedi al caldo. Ecco una guida per evitare che il gelo delle stagioni fredde trasformi i vostri piedi in due ghiaccioli.

piedi-caldi-inverno calzini

Come si fa a tenere i piedi caldi in inverno? Quando arriva la stagione fredda è frequente sentire le persone lamentarsi della temperatura dei propri piedi. “Ho sempre i piedi freddi!”, dicono. E’ un disturbo poco grave ma molto diffuso, anche se può essere legato a diversi fattori, quali una circolazione lenta, tensioni muscolari, problemi ai nervi o ancora un eccessivo consumo di alcol. Generalmente però possono essere dovuti semplicemente al fatto che molto persone sono terribilmente freddolose. Ecco i trucchi per riscaldare i vostri piedi freddi, dai rimedi della nonna e non solo.

Vedi anche: Perché ho sempre i piedi freddi?

Scegliete i materiali giusti per i vostri piedi

Il cotone è il materiale in assoluto più sconsigliato se volete tenere caldi i vostri piedi. Infatti in caso di sudorazione si bagna facilmente e, soprattutto, trattiene l’umidità lasciando il vostro piede costantemente bagnaticcio. Il materiale migliore, oltre a tutti quelli tecnici, è infatti la lana merino che è termoregolante e mantiene il piede caldo. La lana assorbe l’acqua e la fa evaporare allo stesso tempo. Lo dicono gli alpinisti (e anche qualsiasi nonna che si rispetti: la lana scalda!).

Tenere i piedi al caldo grazie al doppio calzino

Un altro consiglio sempre molto casalingo per tenere i piedi al caldo in inverno è il classico “Indossa due calzini”. Infatti un doppio paio di calzini tratterranno il calore più a lungo. Accertatevi però che la scarpa con cui li indossate non sia troppo stretta. In tal caso incorrereste nel problema già visto al punto uno: i piedi si sentiranno costretti, e troppa costrizione blocca la circolazione sanguigna impedendo la diffusione del calore.

Vedi anche: Inverno, rimedi contro i geloni

I calzini spessi sono falsi amici

Quando si va in un negozio di materiale tecnico per il trekking, avrete notato come i calzini tecnici adatti alle camminate impegnative non sono mai particolarmente grossi. Infatti, usare i calzini spessi per scaldare i piedi è un falso mito: se troppo pesanti possono interferire sulla mobilità delle dita, sfavorendo la circolazione e in ultimo impedendo ai vostri piedi di riscaldarsi.

Usare le solette termiche

Per chi invece predilige il versante tecnologico, un rimedio per i piedi freddi sono le solette termiche. Reperibili online a partire da 40 euro, le solette sono davvero efficaci per chi ama una temperatura costante dentro le scarpe. Basta sceglierle della propria misura e applicarle tra i calzini e la parte interna della calzatura. Tramite un’alimentazione di una batteria al litio ricaricabile, le suolette sono sempre calde e possono anche essere regolate alla temperatura che si preferisce.

Usare le scarpe resistenti all’acqua

Sembra una soluzione banale, ma non è così. Una delle principali cause dei piedi freddi sono le scarpe bagnate. Bastano un po’ di pioggia, neve o una semplice pozzanghera per inzuppare la vostra scarpa e di conseguenza il vostro piede, trasformandolo in una spugna grondante acqua. Se volete evitare quest’inconveniente, quando andate a fare shopping di scarpe optate per le waterproof.

Portate con voi un altro paio di calzini

Una pratica soluzione ai piedi freddi è quella di portarsi in giro un paio di calzini di scorta. Se sapete che siete particolarmente soggetti a forte sudorazione, o prevedete che in giornata ci sarà pioggia, mettete nella borsa un paio di calzini in più, magari di lana merino. Non pesano quasi niente e potrebbero cambiare il corso della vostra giornata.

Non bevete troppa caffeina, raffredda i piedi

E’ stato dimostrato che tutte le sostanze eccitanti (come la teina, la caffeina e anche la nicotina) contribuiscono al raffreddamento dei vostri piedi. Se non volete passare le giornate a tentare di sfregarvi i piedi l’uno con l’altro nel tentativo di riscaldarli (non sono mani! Questa tecnica dello sfregamento con i piedi non funziona!), cercate di diminuire l’apporto di caffeina che date al vostro organismo.

Vedi anche: Come non far sudare i piedi

Usare le pantofole, ma pantofole di qualità

Le pantofole sono fondamentali in inverno. Molte persone che si lamentano di avere i piedi sempre freddi hanno un segreto: spesso e volentieri camminano per casa a piedi scalzi. Camminare a piedi scalzi sui pavimenti di casa durante l’inverno non solo raffredda i piedi, ma può provocare anche dolori muscolari e articolari. Per scaldare i vostri piedi quindi non dimenticatevi di indossare sempre le pantofole. Ma che siano pantofole di qualità, con i materiali giusti, altrimenti avete speso soldi per avere i piedi freddi.

E per scaldare i piedi freddi a letto?

Se i vostri piedi diventano freddi verso la fine della giornata e quando vi infilate a letto obbligate il vostro (o la vostra) partner a fare una capatina nell’artico, ecco come fare per scaldare i piedi freddi a letto. Dormire con i calzini, per quanto sia poco affascinante, è una scelta pratica e intelligente. Oppure, un classico rimedio della nonna è usare la boule dell’acqua calda. Il risultato sarà davvero piacevole.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *