Consigli estivi: che scarpe può calzare, in estate, chi ha la pianta larga? Idee moda per essere comode e carine

In primo luogo bisogna dire che avere la pianta larga non significa necessariamente avere il piede “grosso”: chi calza il 41 potrebbe avere un piedino dall’aspetto longilineo ma, nelle proporzioni, difficile da infilare in un sandalo tradizionale. Viceversa, anche un 36 potrebbe trovare difficoltà se ha un profilo paffutello. Sarà necessario quindi andare alla ricerca di scarpe aperte con pianta larga ma con una linea che si adatti anche alla forma del collo e alle caratteristiche della caviglia e del polpaccio.

Sandali donna estate 2015

Pianta larga ma piede longilineo

La moda dell’anno offre una soluzione perfetta: buona parte dei sandali da gladiatore, che cavalcano le ultime sfilate, hanno una base comoda e non enfatizzano la larghezza del piede. Che siano flat o con zeppa o tacco, tagliati alla caviglia o sotto il ginocchio, sono fra le soluzioni più comode per un look attuale e non… costrittivo.

sandali gladiatore

Vedi anche: Sandali 2015, zeppa alta e bassa. Foto e prezzi

Anche sandali e scarpe con la punta coperta, che “taglia” la linea del piede, sono indicati per chi ha il piede lungo, oltre che largo: una punta femminile e un cinturino dietro la caviglia fanno classico ed elegante e lasciano respirare buona parte della pelle.

Pianta larga e piede grosso

Se il piede non è particolarmente lungo e magro e tende a gonfiarsi nella stagione calda, o magari associa un sovrappeso che renda sconsigliato il tacco a spillo, niente panico: bisognerà scegliere la giusta combinazione fra la forma del plantare e la linea della scarpa per stare comode senza sembrare in ciabatte.

Zeppe, plateau e tacchi “importanti”, se abbinati sapientemente all’abito, possono bilanciare la forma un po’ ingombrante del piede e sostenere la falcata di chi ha bisogno di un appoggio solido.

scarpe aperte pianta larga

La tendenza del sandalo con la suola alta “a carrarmato” (tipo Windsor Smith) è un ottimo compromesso fra comodità e stile.

piantalarga windsor smith

Per le scarpe aperte flat si dovrà invece giocare sull’estetica del modello per minimizzare effetti antiestetici e disagi, per esempio con un paio di graziosissime CaféNoir.

Idee per scarpe aperte a pianta larga

Come accade per i vestiti per taglie forti, esistono linee di calzature comfort specificamente ideate con la pianta larga e non si tratta necessariamente di modelli “da nonna”, anzi: date un’occhiata per esempio alle collezioni di sandali a pianta larga di Asos (linea Wide fit), fra l’altro piuttosto economiche (si parte da 21 euro). Ci sono flat, sabot ma anche aerei sandali con cinturino e pump aperte vertiginose.

Sandali Asos

Anche Burberry, nella sua linea wide fit, ha inserito un paio di pump open toe nere in vernice o bianche opache (ottima idea per le spose!).

Assai più economiche le proposte di Kiabi, che conta vari sandali per taglie forti.

Sandali donna piantalarga

Le celebri Birkenstock, dalla forma di per sé comoda, indicano con un simbolo (l’impronta di un piede) i modelli più indicati per chi ha la calzata larga.

Vedi anche: Il mito Birkenstock: 10 modelli per l’estate scelti da noi (foto)

Anche le Crocs costituiscono una buona alternativa alla classica infradito da mare, per chi non si sente a proprio agio con il piede troppo scoperto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.