GUIDE

Tipi di stivale: ecco come si chiamano gli stivali che cerchi

By  | 

Gli stivali sono tra le calzature più antiche della storia. Sai riconoscerli? Conosci i nomi? Vediamo tutti i tipi di stivali più famosi e impariamo a conoscerli.

Si fa presto a dire “stivale”. Lo stivale è uno dei modelli più antichi di calzature e per questo motivo non c’è un solo “stivale” ma ne esistono decine di tipi diversi. Tutti siamo in grado di riconoscere uno stivale quando lo vediamo, ma sappiamo dire anche il nome? Non è così semplice. Spesso sappiamo descriverlo, ma non sappiamo come si chiama.

balmain stivale inverno 2018

Vediamo tutti i tipi di stivali.

Tronchetti

Stivaletti bassi molto amati dalle donne, i tronchetti o Ankle Boots sono degli stivali che arrivano poco sotto o poco sopra la caviglia. Facilmente abbinabili (soprattutto se neri), i tronchetti possono avere un po’ di tacco basso, il tacco alto o anche la zeppa. Sono tra i tipi di stivali più venduti e sempre alla moda.

stivaletti balmain inverno 2019

Stivaletti Balmain

 

Stivali cuissardes

Un altro tipo di stivale molto diffuso ma di cui spesso non si ricorda il nome. Sono i famosi stivali alti sopra al ginocchio, ma anche oltre. Infatti il nome cuissardes viene dal francese “cuisse” che significa coscia. Sono stivali molto alti che fasciano tutta la gamba. L’altezza e il materiale può variare, vengono abbinati spesso all’inverno.

Adeam-cuissardes-invernali-2018-2019

Chelsea Boots

Hai visto questi stivaletti miliardi di volte ma probabilmente non sai come si chiamano. Sono i Chelsea Boots, chiamati anche Beatles Boots perché lanciati dalla famosa band e sono tra le calzature più diffuse al mondo. Sono degli stivaletti bassi, aderenti, riconoscibili per la parte elastica laterale – sulla caviglia – e la linguetta sulla parte posteriore. Associati in particolare all’inverno e all’autunno, sono spesso di pelle.

chelsea boot celine

Stivali Biker

Gli stivali da biker o Biker Boots sono riconoscibilissimi perché associati al mondo delle moto. Sono stivaletti di solito neri, in pelle, a metà polpaccio, senza tacco e senza lacci. Abbinamento quasi obbligatorio: i jeans. Ma se siete in vena di uno stile rock potete addirittura osare dei pantaloni di pelle, perché no?

jimmy choo biker boots

Stivali cowboy

Sono le tipiche calzature texane, i mitici stivali da cowboy – o da cowgirl, ovviamente. A volte con “cowboy boots” si intendono anche i camperos. Generalmente sono di cuoio e sono caratteristici per la punta allungata, il tacco e i bei disegni sulla parte alta. Alcuni modelli di camperos possono essere scamosciati. Anche per questi l’abbinamento ideale è con i jeans, dentro o fuori lo stivale, ma c’è anche qualche fashion blogger che osa e li porta con gli shorts in estate. Non proprio il massimo dell’eleganza ma fate voi…

texani donna

Stivali Moon Boot

I Moon Boot non sono solo un tipo di stivale, sono un vero e proprio marchio made in Italy registrato dal Gruppo Tecnica. Sono stivali doposcì il cui design si ispira a quelli degli astronauti – ed ecco il perché dle nome. Un vero e proprio classico stivale italiano, famoso in tutto il mondo, dall’aspetto immediatamente riconoscibile.

Moon Boots inverno 2018 -2019

Moon Boots inverno 2018 -2019

Stivali combat

Come possiamo intuire dal nome sono stivali di ispirazione militare. Anfibi impermeabili di solito con suola carrarmato, robusti, perfetti per ogni clima e ogni terreno, ma anche per abbinamenti cool nell’inverno urbano.

combat boots

Stivali da pioggia

Uno dei tipi di stivale più diffusi nel periodo autunnale e invernale, ed è facile capire perché. Sono alti e sono di gomma, dunque perfetti per evitare pozzanghere e schizzi d’acqua. La moda tenta ogni anno di proporre nuovi modelli dal design accattivante, per essere cool anche quando piove. Chiamati anche galosce.

lacoste inverno 2018

Stivali Lacooste

Stivali UGG

Altro grande classico legato a un marchio particolare, gli stivali Ugg sono immediatamente riconoscibili per il loro particolare design. Sono stivali di montone scamosciati fuori e di lana dentro. Sono fatti in modo da essere indossati non solo in inverno ma anche in estate: tengono i piedi al caldo con le temperature fredde e al fresco con le temperature calde. In più, sono sempre alla moda.

Stivali gambale largo

O stivali a gamba larga. Il nome dice tutto: sono gli stivali ideali se avete i polpacci un po’ grossi. L’origine è lo stivale da equitazione o da cavallerizza, sono comodi e morbidi. Arrivano al ginocchio o poco sotto.

Alberta Ferretti stivali i camoscio inverno 2018

Alberta Ferretti stivali i camoscio inverno 2018

Stivali Valenki

Se non li conoscete, forse non siete mai stati in Russia. Sono i tipici stivali russi, molto comodi, realizzati interamente in feltro di lana di pecora. Sono molto caldi e molto comodi, quindi adatti ai climi rigidi. Qui da noi è difficile trovarli nei negozi, ma si possono comprare online.

Stivali Valenki

Vedi anche: Nomi di scarpe da uomo, tutti i modelli tipo per tipo

Cos’è lo stivale? Perché esistono tanti tipi di stivale?

Per definizione lo stivale è una scarpa che supera la caviglia arrivando anche alla gamba, in alcuni casi perfino oltre il ginocchio. Per stivaletto si intende uno stivale basso, che arriva di poco al di sopra la caviglia o che coincide con essa. La storia degli stivali è più antica di quanto si possa pensare e questa scarpa si presenta in tante culture diverse. Ad esempio le calzature tradizionali eschimesi sono stivali, alcuni calzari dell’antica Grecia possono essere considerati stivali, e nel 1600 proprio lo stivale era una delle calzature più diffuse. Dunque lo stivale è presente in varie epoche e in varie culture, principalmente prima per necessità e poi per moda. Ad esempio era la scarpa ideale per cavalcare, come ci insegnano i cowboy. Nell’800 lo stivale è diventato una calzatura di moda anche tra le donne, e l’intero secolo è caratterizzato dall’uso di stivaletti, con tacco o senza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *