GUIDE

Tutte vogliamo camminare sui tacchi, ma non a tutte stanno bene

By  | 

Si può imparare a camminare sui tacchi? In parte sì, è una semplice questione di abitudine. Ma diciamo la verità: i tacchi non stanno bene a tutte. E le donne dovrebbero farsene una ragione. Perché? Cerchiamo di spiegarlo…

Street Stile donna parigi

Tutte vorremmo essere Gigi Hadid e camminare sui tacchi con grazie ed eleganza, ma per farlo occorre allenamento e le gambe giuste. Camminare con uno tacco 10 non è semplice e inoltre – una verità scomoda che va detta – i tacchi alti non stanno bene a tutte.

I tacchi: amici e nemici delle donne

La scarpa con il tacco è la più importante amica e nemica di noi donne. Ci piacciono, è inutile negare, e anche se fanno male ai piedi (e in alcuni casi alla schiena) non ci rinunciamo. A volte non abbiamo le gambe perfette o l’altezza adatta, a volte siamo stanche o perfino in gravidanza, eppure le portiamo lo stesso. Perché?

Sono infinite le motivazioni del fascino dei tacchi sulle donne, ma siamo convinte di scegliere le scarpe alte più adatte a noi? Probabilmente no, sbagliamo spesso e tutte, dalle star che non si risparmiano di mostrarci il peggio, alle fanatiche dello street style, alla donna manager fino alle donne impegnate in politica.

Portare i tacchi con eleganza non è da tutte

Sono poche le donne oggi che portano con eleganza scarpe con i tacchi, tra queste brillano le moderne regine e principesse, per un motivo semplice e banale: è una questione di portamento di postura e di allenamento, oltre alle proporzioni del corpo.

Una donna con il polpaccio grosso dovrà evitare tacchi a spillo, così come di contro una donna con le gambe magre deve abbandonare l’idea di indossare tacchi grossi, suole evidenti o calzature moda dai colori accesi.

Con questo non vi stiamo dicendo di non indossare scarpe con il tacco anzi, vi stiamo solo dando le giuste dritte per scegliere le scarpe adatte alle vostre gambe ed alla vostra altezza, con una piccola guida ricordandovi che prima di ogni cosa bisogna imparare a camminare sui tacchi.

Camminare con le scarpe con i tacchi, come si impara?

Il primo passo da fare per avere un’andatura più elegante è quello di allenarsi nelll’uso degli amati odiati tacchi sottili. L’azione di camminare comincia dalle anche ed è da lì che possiamo fare pratica a slanciare la gamba, per poi poggiare il tallone e gentilmente trasferire il peso del corpo verso le dita dei piedi, con un movimento fluido. Se  ci limitiamo a scalciare in avanti, strusciando a terra, le punte dei piedi, il  nostro portamento sarà sempre sgraziato.

A chi stanno bene le scarpe con il tacco alto e sottile

Tacchi sottili e scarpe a punta donano alle donne alte e snelle, sempre per una questione di proporzioni.

L’alternativa se avete delle forme  del corpo morbide è quelle di scegliere una scarpa con il tacco trasparente, se le ha indossate Kim Kardashian che ha un corpo dalle forme giunoniche provateci anche voi. Ecco l’esempio

Kim Kardashian

Se non siete altissime e magari rotondette evitate stiletti e jeans stretti, il risultato è quello della foto, un pessimo look dove risaltano le scarpe e le cosce robuste, meglio optare per una scarpa sportiva o uno stivaletto, l’effetto sarà più elegante

street style Londra

Se invece avete necessità di indossare una décolletté, abbiate cura di fare i conti con le vostre caviglie oltre al polpaccio. Le scarpe adatte per slanciare le gambe sono le slingback. Fu proprio Coco Chanel a disegnare una scarpa aperta dietro adatta per dare slancio alle gambe

In alternativa  delle semplici scarpa con il tacco in color nudo anche in vernice, (che tra le altre cose si abbina benissimo con tutti gli abiti  e in tutte le stagioni), saranno le vostre alleate per essere eleganti e nascondere le imperfezioni delle vostre gambe

Tacchi grossi  plateau e gambe magre

Bellissime, ma non adatte a chi ha le gambe sottili

Le scarpe con il plateau spuntate o chiuse, più sono semplici e più sono eleganti ( vedi le Louboutin o le classiche platform di Jimmy Choo)  sarà meno difficile indossarle, rispetto  ad un paio di scarpe maculate o calzature moda dalle fogge fantasiose,  basta abbinarle ad un paio di pantaloni eleganti per non mettere in evidenza gambe magre.

Una donna dalla quale potete prendere spunto se avete gambe magre è la regina di Spagna Letizia, magrissima ma sempre con le scarpe giuste

I tacchi che vediamo nelle passerelle della moda

Dalla moda ogni stagione  emergono una valanga di tendenze, ma ricordate  che ad indossare quelle scarpe sono le modelle tutte alte magre e belle, e tutto diventa più facile quando le gambe sono lunghe e slanciate, anche indossare un paio di pantofole.

Qualunque scarpa scegliate, ricordate sempre che è un oggetto che serve per camminare.

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scarpe Alte - Scarpe basse