SALUTE DEL PIEDE

Esercizi per le caviglie grosse

By  | 

Caviglie grosse? Vediamo come intervenire con degli esercizi mirati. Per far apparire più sottili caviglie e polpacci, la parola d’ordine è tonificare, con esercizi non troppo intensi, ripetuti con costanza.

Tra i piccoli difetti, sui quali siamo maestre nel focalizzarci noi donne, ci sono le caviglie grosse. Una caratteristica genetica che possiamo migliorare con l’allenamento, lo stile di vita e gli abiti e le scarpe che scegliamo d’indossare.

Vedi anche: Scarpe col tacco per caviglie grosse

Un esercizio da fare davanti alla tv

caviglie eserciziUn esercizio facile facile, rubato alla danza, che potete fare anche quando siete sedute sul divano a guardare un film, consiste nel distendere le gambe davanti a voi, puntare i piedi uniti e portarli nella posizione “a martello”, articolando bene prima le dita, poi la pianta, poi la caviglia. Procedete a ritroso, distendendo caviglia, pianta e dita, per tornare coi piedi puntati.

Coordinate il movimento col respiro (inspiro fletto, espiro distendo) e cercate di mantenere le gambe unite e dolcemente attive. Questo esercizio tonifica caviglie, polpacci e tutta la gamba.

fitness cavigliePotete farlo anche sdraiate a terra, coi piedi che puntano al soffitto, in caso di gonfiore agli arti. Fate 3 o 4 serie da dieci, attenzione a non esagerare le prime volte, per non sentirvi come se aveste corso una maratona alla fine del film!

Nella pausa tra una serie e l’altra, sempre da sedute, potete effettuare delle rotazioni delle caviglie. Tutt’e due in una direzione, poi nell’altra, verso l’interno, verso l’esterno. Divertitevi a testare la vostra coordinazione, muovendole in direzioni opposte.

Altri esercizi semplici per le caviglie grosse

Altri esercizi davvero semplici che potete fare per snellire le caviglie sono saltare la corda, con un paio di scarpe ben ammortizzate e su un pavimento regolare e piuttosto elastico, oppure mettere la punta dei piedi sul bordo di un gradino delle scale di casa e, aiutandovi con la ringhiera per mantenere l’equilibrio, salire in punta di piedi e poi scendere coi talloni verso il suolo. Stesse ripetizioni del primo esercizio, anche qui attente a non farvi prendere dall’entusiasmo, perché la fatica arriva dopo.

tavoletta caviglieLe tavolette propriocettive sono un altro divertente e utile metodo di allenamento, migliorano postura ed equilibrio, oltre a tonificare le caviglie, le trovate nella grande distribuzione di articoli sportivi, spendendo anche meno di venti euro.

Vedi anche: Gambe corte e grosse? Ecco le scarpe più adatte per te

Non solo esercizi: acqua e dieta

L’acqua è una grande alleata per avere gambe toniche. Se avete tempo, andate a nuotare almeno un paio di volte a settimana. Muovete le gambe a stile libero, senza utilizzare le braccia e sostenendovi con una tavoletta. Anche lo stile a rana aiuta a tonificare e snellire caviglie e polpacci.

Come sempre l’alimentazione è fondamentale per la forma fisica: evitate i cibi troppo salati, i fritti, gli insaccati e cercate di adottare una dieta che combatta la ritenzione idrica.

Cosa indossare

Infine anche l’abbigliamento gioca un ruolo importante nel mimetizzare il vostro piccolo difetto. Evitate ad esempio d’indossare scarpe col cinturino alla caviglia e sneakers basse con pantaloni aderenti e al polpaccio e tutti quegli abbinamenti che guidano lo sguardo proprio lì, dove non vi piacete. Le vostre gambe solide saranno certamente valorizzate da pantaloni lunghi, di un bel tessuto morbido che evidenzia le curve nel modo giusto.

Vedi anche: 6 buoni motivi per camminare ogni giorno (non solo per dimagrire)

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.