SALUTE DEL PIEDE

Quali scarpe usare se avete problemi di circolazione alle gambe

By  | 

Tacchi si ma solo bassi e medi, mai usare scarpe piatte senza il plantare, ma le scarpe giuste per chi ha problemi di circolazione alla gambe devono essere flessibili.

Il problema, piuttosto diffuso, dei piedi e delle gambe gonfi aumenta con l’arrivo del caldo. Abbiamo già trattato in un precedente articolo alcuni rimedi per i piedi gonfi, vediamo ora come calze e scarpe possono aiutarci a combattere l’edema a piedi e gambe e a migliorare la circolazione sanguigna periferica.

Circolazione di piedi e gambe

Nei nostri piedi esistono due strutture che vengono considerate un “secondo cuore”: sono il reticolo di capillari superficiali (sulla pianta del piede) chiamato suola di Lejars e il triangolo della volta, rete venosa situata in profondità, che hanno il compito di far risalire sangue e linfa verso l’alto.
Non essendo pompe, com’è il cuore, queste due strutture agiscono per spremitura, il che significa che quando articoliamo il piede e distribuiamo in modo equilibrato il peso sulla pianta, permettiamo loro di funzionare al meglio. Il loro lavoro è poi portato avanti dalle vene e dai muscoli delle gambe, che sospingono i liquidi verso il centro del corpo.

Vedi anche: I tacchi alti fanno male alla schiena? Come evitare sciatica e altri dolori

Scarpe, meglio alte o basse?

Camminare scalzi, quando si può, è il modo migliore per mantenere piedi e gambe in forma. Ma, contrariamente a quanto si pensi, le scarpe piatte non sono così salutari, specie se rigide, perché costringono il piede in una posizione innaturale, ostacolando l’articolazione corretta e quindi la circolazione sanguigna. È preferibile indossare sempre calzature con un minimo di sostegno plantare, flessibili, che permettano una corretta distribuzione del peso.

Le scarpe alte inducono chi le indossa a portare tanto più peso sull’avampiede, tanto più alto è il tacco, creando uno squilibrio che ostacola la risalita dei fluidi.
Tacco sì, ma solo quelli tra i due e i cinque centimetri non aumentano il rischio di gonfiore a piedi e gambe. Decisamente meglio è del tacco la zeppa, scelta col giusto dislivello tra parte posteriore e anteriore, vi regala qualche centimetro d’altezza, senza far troppo soffrire piedi e gambe, anche se difficilmente una scarpa con la zeppa sarà flessibile.

Vedi anche: Come non far sudare i piedi

Dalle infradito, alle ballerine, dagli zoccoli agli stivaletti, oggi esistono in commercio scarpe di tutti i tipi, create con l’attenzione alla forma naturale del piede e un occhio alla moda, davvero belle.

Si trovano anche scarpe ergonomiche dalla suola arrotondata, che promettono meno cellulite, gambe più sane, più calorie bruciate, ma la loro efficacia è ancora dibattuta in ambiente medico, la linea è particolare, non mette d’accordo tutti, anche se chi le ha provate le trova assai comode.

Calze a compressione graduata

Alleate della circolazione sanguigna di piedi e gambe sono le calze a compressione graduata. Se il nome vi fa pensare a un look da nonna, siete fuori strada: oggi queste calze si trovano anche ai grandi magazzini, mentre un tempo erano in vendita solo nei negozi di articoli sanitari, e sono simili in tutto e per tutto ai normali collant, con la differenza che sono studiati per facilitare la risalita dei fluidi. Colori, modelli e fantasie davvero per tutti i gusti, esistono anche nella versione autoreggente e gambaletto.

Plantari flebologici, effetto pompa

Dicevamo che il nostro “secondo cuore” non è in grado di pompare autonomamente il sangue, a meno che non lo “spremiamo”, portandoci sopra il peso corporeo e articolando il piede. Per coadiuvare l’azione del nostro movimento e migliorare il drenaggio linfovenoso sono stati inventati i plantari flebologici, in vendita in farmacia e nei negozi di articoli sanitari. I plantari possono essere inseriti in qualunque modello di scarpa, per renderle più confortevoli, ammortizzate e per combattere cellulite e varici. Ne esistono modelli traspiranti e antibatterici che contribuiscono a mantenere il piede fresco.

Vedi anche: Le scarpe basse, se usate troppo a lungo, possono fare male?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scarpe Alte - Scarpe basse